Le aziende associate al Consorzio Piemonte Obertengo sono 23, alcune delle quali note a livello nazionale ed internazionale sia per quanto attiene i risultati economici connessi alla distribuzione dei rispettivi vini, cresciuta anno dopo anno, sia per le ottime recensioni ottenute su riviste specializzate e sulle più qualificate guide di settore, sia infine per la correlazione prodotto-produttore venutasi a creare negli ultimi anni con il successo del Timorasso che ha richiamato sui Colli Tortonesi molta attenzione da parte degli opinion leader, certamente più propensi a ricercare novità da far emergere in questa zona che si caratterizza da una volontà generale a migliorare il proprio posizionamento di immagine e di mercato.

Scarica il rapporto guide 1999-2011

Da giornal.it “Quest’anno è incrementato il numero dei riconoscimenti conferiti dalle maggiori guide enologiche italiane ai nostri associati. Ciò ci fa molto piacere perchè dimostra che i prodotti viticoli sono di eccellenza e danno lustro al territorio e a chi con impegno, capacità imprenditoriale e lungimiranza lavora quotidianamente nelle vigne”.
Con queste parole il presidente di Confagricoltura Alessandria Gian Paolo Coscia
esprime soddisfazione per i brillanti risultati raggiunti dai suoi associati vitivinicoli premiati nelle principali guide italiane.

Presentazione della Ricerca
Obertengo, qualità e passione: dieci anni di crescita in qualità e immagine dei Colli Tortonesi

Nel giugno 1999 diciassette aziende vitivinicole accomunate dalla stessa finalità, produrre vino ponendosi come unico limite l’ottenimento della migliore qualità per rafforzare il proprio posizionamento sul mercato e l’immagine del territorio delle valli Curone, Grue ed Ossona, davano vita al Consorzio Piemonte Obertengo.
In questi anni il Consorzio voluto per tutelare, promuovere, organizzare ed incentivare le attività di produzione e commercializzazione del vino nonché del materiale e delle attrezzature per la produzione vitivinicola anche in riferimento ai programmi di intervento della Regione Piemonte, dell’Amministrazione Provinciale, della Comunità Montana e degli Enti sovranazionali, ha creato le condizioni per una crescita importante per le aziende consorziate, che nel frattempo sono divenute ventiquattro con una superficie coltivata di circa 300 ettari e un milione di bottiglie commercializzate.

Da "FATTI SERI E SEMISERI"
La lettera settimanale di Attilio Scotti, Giornalista, "Enogastronomade"
Tortona e Colli Tortonesi (Al) Corri ragazzo, corri. E non fare come chi scrive: che solo ora s’aggira tra i bellissimi saliscendi dei Colli del Tortonese dove gialli violenti di campi di colza s’insinuano nel verde acerbo dei prati, e dove le viti al termine della “dormienza” e all’arrivo dell’allegagione sono pronte a fiorire grappoli d’uva. E qui che alloggia da secoli il Timorasso. E qui in queste terre che il Consorzio Piemonte Obertengo festeggia dieci anni di crescita, di qualità e d’immagine dei vini del Colli Tortonesi.( le valli Curone, Grue e Ossona). In una festa tra il campestre ed i ricordi, premi e salumi, tartufi e pesche di Volpedo ,Montebore con il miele (il curioso formaggio amato da Leonardo da Vinci) e carni ( delicatissime. da vitellone piemontese allevato all’erba): il tutto nelle sale con volte di mattoni a vista del “Sole nascente”di Berzano di Tortona, con la delicata ed al tempo ferrea organizzazione di Nadia Biancato che con Maurizio Fava hanno condotto la serata ( d’autore). ( p.r S.H.E.Nadia Biancato comunica , esecutrice di una accurata ricerca sui vini dei colli tortonesi e della loro impetuosa cresciuta ).

I lusinghieri riconoscimenti del nostro Timorasso da parte dei più autorevoli protagonisti e appassionati del mondo del vino finalmente trovano conferma anche nelle classifiche del Gambero Rosso – Slow Food che annoverano due vini di due produttori diversi, ma che premiano in primis la D.O.C. di un vitigno che fino a 5 anni fa occupava soltanto 5 ettari e oggi ha raggiunto i 40.

Sabato 8 aprile alle ore 12.00 lo stand della PROVINCIA DI ALESSANDRIA (Pad. 9 - stand E2) si animerà di idee, pensieri e proposte sulla realtà delle valli tortonesi nell’evento “Il Timorasso eccellenza degli autoctoni” . La tavola rotonda degustazione è organizzata dal Consorzio Piemonte Obertengo unitamente alla Provincia di Alessandria, alla Comunità Montana Valli Curone Grue Ossona, Fondazione Banca Popolare di Novara per il territorio, Banca popolare di Novara, Centrale del Latte Alessandria e Asti, enti e sponsor privati che credono nel territorio, nella sua identità, nei prodotti di eccellenza che esprime e nei progetti che, portati a compimento con tenacia, lo rendono migliore.

In questa occasione ho il dovere di sottolineare, in qualità immeritata di Presidente del Consorzio Piemonte Obertengo, come l’amministrazione Comunale e importanti sponsor ci abbiano consentito di far diventare realtà un “sogno nel cassetto” che avevamo in molti e da tempo, ossia quello di festeggiare adeguatamente il Timorasso ed i produttori nell’ambiente più consono e suggestivo del nostro territorio rappresentato dallo splendido teatro Civico di Tortona.

Consorzio Piemonte Obertengo
Sede legale: Monleale (AL) 15059 | Piazza IV novembre 12 | p.iva 01839630066 | Pec cpo@pec.it

©2021 Consorzio Piemonte Obertengo. Tutti i diritti riservati.

Search